Far East

di Marcello Greco

  • Alexander Brechalov

    Gli hanno sparato mentre scendeva dalla sua auto davanti al centro commerciale Nautilis, nel centro di Mosca, a pochi passi dal quartier generale dei servizi segreti russi. Alexander Brechalov, 39anni, banchiere e noto uomo d’affari, è stato colpito al petto da tre uomini mascherati e armati di potenti pistole ad aria compressa. Operato d’urgenza all’ospedale Botkin, non è in pericolo di vita. 

    Gli assalitori, prima di dileguarsi a bordo di un’Audi, hanno preso la valigetta che Brechalov aveva con sé, contenente denaro e documenti, e il suo computer portatile. 

    Brechalov è vice presidente di Opora, associazione nazionale di piccole e medie imprese, e siede nel consiglio di amministrazione di Uniastrum Bank, la 56esima più grande in Russia. 

    Un episodio affatto isolato. Negli ultimi mesi si sono contati numerosi assalti in Russia in stile far-west. Lo scorso 20 maggio è rimasto ucciso il magnate dei mobili Mikhail Kravchenko. Per l’assassinio la polizia ha arrestato il socio in affari Alexei Pronin. Il 21 maggio, invece, a Mosca un uomo mascherato alla guida di una motocicletta ha aperto il fuoco contro un ex generale georgiano. 

    Fonte: The Moscow Times

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « Mag   Ott »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

Commenti recenti